Riccardo Peratoner

Responsabile dei servizi di arbitrato; Change manager per i processi ADR; Dottore di ricerca in diritto civile e comparato

Riccardo Peratoner

Per anni ha approfondito e vissuto in concreto le diverse dinamiche del conflict resolution passando dai processi di lavoro collaborativo al trasferimento di conoscenze in situazioni internazionali di contrapposizione societaria e economica.

In seguito alla laurea in giurisprudenza, per più di dieci anni collabora a vario titolo in ambito universitario, conseguendo il dottorato di ricerca in diritto civile e comparazione giuridica presso l’Università di Torino. Come figura di ricercatore applicato, matura numerose esperienze professionali in studi notarili e legali piemontesi, in qualità di esperto nella assistenza societaria e contrattuale alle imprese, specialmente per quanto attiene ai processi di innovazione derivanti dalla internazionalizzazione, esternalizzazione e segmentazione di impresa, seguendo numerosi aspetti delle operazioni M&A e di finanza straordinaria, ma anche aspetti prettamente di contrapposizione, in particolare nell’arbitrato.

Il contesto lo ha pertanto portato a fondare alcune imprese, ivi comprese uno spinoff accademico, in materia rispettivamente di coworking, social innovation e di knowledge brokerage per gestire al meglio tali processi con un approccio strutturato. In Accompany apporta questa esperienza unitamente a quella di change manager per i processi ADR, premiata ulteriormente da un Voucher dell’Innovazione della Regione Piemonte nel 2011, per la realizzazione di una piattaforma che gestisca in rete i processi di mediazione, arbitrato e negoziazione.